Opere Sociali Don Bosco

« E poi ci siamo estasiati ad ammirare questa bellissima opera, questo monumento della vostra città, questo strumento per un mondo da rifare. Guardando questa scuola, le aule, le officine, abbiamo spinto il nostro sguardo nel futuro, nella contemplazione di una società sviluppata sopra queste fondamenta. Il nostro paese mette le radici e si fonda sul lavoro. […] Orbene questa scuola risponde a pieno a tutte queste esigenze. D’altra parte essa non rappresenta una novità perché qui si compie una tradizione che è ormai secolare nella Chiesa Cattolica e che ha proprio in Don Bosco il suo antesignano.[…] La scuola […] in Italia porta una originale impronta salesiana e noi, vedendo questa bella realizzazione, attuata con tanto sacrificio, plaudiamo Don Bosco mirabile percorritore dei bisogni del nostro tempo.»

Beato Paolo VI, all’inaugurazione delle Opere Sociali don Bosco.