Secondo incontro del percorso “Giovani e Politica”

SECONDO INCONTRO DEL PERCORSO “GIOVANI E POLITICA”

San Giovanni Bosco, parlando dei suoi ragazzi, anelava che crescessero come «buoni cristiani e onesti cittadini». A distanza di oltre un secolo questa è ancora l’intenzione e il convincimento che permea la missione educativa dei Salesiani e di tutti i collaboratori che operano nelle loro case. Desideriamo che gli allievi delle nostre scuole siano stimolati a divenire soggetti attivi della vita sociale e amministrativa italiana. Per questo motivo uno degli eventi pensati per il nostro 70° è dedicato al binomio GIOVANI E POLITICA. L’avvio di questo affascinante itinerario si è avuto il 21 febbraio u.s. con Paolo Petracca, Presidente delle ACLI di mIlnao, Monza e Brianza. Il secondo incontro, rivolto ad un ampio numero di studenti degli ultimi anni delle scuole superiori e della formazione professionale delle Opere Sociali Don Bosco, si è tenuto mercoledì 11 aprile p.v. dalle ore 11,15 alle 12,50 presso il Cineteatro Rondinella ed ha avuto a tema la “Costituzione della Repubblica Italiana”. Relatore è stato il professor Michele Massa, Dottore di ricerca in giustizia costituzionale (Univ. Pisa) e avvocato, nonché professore associato di istituzioni di diritto pubblico nella Facoltà di economia dell’Università Cattolica di MIlano.

Tra i materiali utilizzati un video su Piero Calamandrei e l’altro sul discorso di Alcide De Gasperi tenuto nel 1946 alla Conferenza di Pace di Parigi.

Qui allegati i testi di riflessione presentati ai partecipanti: costituzione_della_repubblica_italiana – DE GASPERI – DOSSETTI – NITTI – RUINI.

8 marzo 2018: Giovani e Lavoro con Max Pisu

UN EVENTO CON GIOVANI E AZIENDE PER CELEBRARE IL 70° ANNO DI PRESENZA DEI SALESIANI A SESTO SAN GIOVANNI

L’evento GIOVANI E LAVORO si è tenuto presso lo SPAZIO MIL di Sesto San Giovanni (cfr. www.spaziomil.org) l’8 marzo, dalle ore 9,30 alle 13,30. Si è rivolto agli allievi dell’ITS Lombardia Meccatronica, degli ultimi anni della Formazione Professionale, dei Licei e degli Istituti Tecnici delle OSDB e di altre scuole di Sesto San Giovanni e Cinisello Balsamo, che in estate concluderanno il percorso di studi e si affacceranno al mondo del lavoro, accompagnati dai loro educatori e insegnanti. L’evento è stato strutturato in tre parti. Una prima parte “libera” in cui gli allievi hanno potuto incontrare le aziende ospiti per un reciproco scambio di conoscenze. Una seconda parte che ha visto la presenza del noto attore e cabarettista Max Pisu che ha moderato alcune testimonianze di imprenditori e di ex allievi in una sorta di talk show. Una parte finale in cui lo stesso MAX PISU (cfr. www.maxpisu.com) ha allietato i presenti con un suo stupendo spettacolo di cabaret dove il personaggio di “TARCISIO” l’ha fatta da padrone. Oltre agli spazi dedicati alle aziende due aree sono state riservate alle Amministrazioni di Sesto San Giovanni e Cinisello Balsamo che hanno presentato esperienze significative nell’ambito della promozione del lavoro giovanile. Nell’occasione è stato presentato il nuovo ufficio unico Orienta Lavoro delle Opere Sociali Don Bosco che avrà come scopo principale quello di favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro, tra allievi ed ex-allievi delle OSDB e le circa 3.000 aziende che gravitano attorno al mondo salesiano di Sesto. L’evento è stato patrocinato dal Comune di Sesto San Giovanni e dal Comune di Cinisello Balsamo.

A questo link l’elenco delle aziende che sono state presenti all’evento GIOVANI E LAVORO: Enti e aziende presenti l’08.03.2018 bis

A questo link il video completo del talkshow con Max Pisu: Spazio Mil 8 marzo 2018

Il Sindaco di Cinisello Balsamo in visita alle OSDB di Sesto San Giovanni

Venerdì 15 dicembre 2017 il Sindaco di Cinisello Balsamo, la dottoressa Siria Trezzi, ha incontrato il Direttore delle OSDB don Elio Cesari e il professor Marco Tarantola, docente nella formazione professionale presso il CNOS-FAP di Sesto San Giovanni nonché consigliere comunale proprio presso il Comune di Cinisello Balsamo. L’occasione è stata propizia per sottolineare ancora una volta la volontà dei Salesiani di camminare in maniera efficace assieme alle istituzioni locali, in particolare in questo anno che celebra il 70° anniversario di presenza sul territorio. Alcune proposte concrete sono anche già state abbozzate, sempre nell’ottica di creare sinergie positive in favore dell’attenzione educativa dei giovani.