Incontro Anipla

Presentazione-standard1

 

Scarica il volantino

PRESENTAZIONE

Nonostante il diffondersi di informazionie il potenziarsi dei mezzi di comunicazione, può accadere che alcuni studenti, diplomati o neo diplomati, malgrado abbiano seguito un curriculum di studi in ambito tecnico-professionale, si trovino in difficoltà ad effettuare una scelta lavorativa appropriata e non prendano in considerazione la possibilità di un inserimento in aziende operanti nel campo dell’Automazione. D’altra parte, la limitata conoscenza  che  il mondo produttivo a volte  ha della  preparazione impartita  dagli  Istituti Tecnici o Professionali, può  portare ad  una  scarsa valorizzazione delle  potenzialità dei  giovani diplomati,  o anche a ricercare personale da assumere dotato di assai minori competenze specifiche. Per contribuire al superamento di questi inconvenienti, da anni l’ANIPLA si fa promotrice di iniziative finalizzate ad  avvicinare  il mondo della  formazione  con quello  delle imprese operanti nel settore dell’Automazione, organizzando incontri tra le aziende associate e gli studenti  interessati a una   carriera  professionale  in questo settore. L’incontro, aperto a tutti gli allievi, è rivolto in particolare a quelli prossimi al conseguimento di un diploma tecnico o professionale  e agli studenti frequentanti corsi di Istruzione Tecnica Superiore  (ITS) nel campo dell’Automazione. Per favorire  una  partecipazione attiva, dopo le presentazioni delle  Aziende  intervenute, è previsto  un ampio spazio per il dibattito con gli studenti.

 

Organizzazione:

Ing. Raffaele Crippa

Istituto “E. Breda” – OSDB

ITS Lombardia Meccatronica

 

ORGANIZZAZIONE E SEGRETERIA

L’incontro si terrà mercoledì 25 Marzo 2015 presso le OSDB – Opere  Sociali Don Bosco (Salesiani), aula Zanoletti, viale Matteotti 425 – Sesto San Giovanni. Ulteriori chiarimenti e precisazioni potranno essere richiesti all’Ing. Raffaele Crippa, vicepreside dell’Istituto  “E. Breda” e direttore  dell’ITS Lombardia Meccatronica (tel. 02.26292.371 – email rcrippa@salesianisesto.it) o alla  Sig.ra Gabriella Porto della  Segreteria  dell’ANIPLA (telefono 02.76002311 – fax 02.76013192, e-mail: anipla@anipla.it), che sono a disposizione degli interessati.

 

ISCRIZIONI

L’iscrizione all’iniziativa  è gratuita per i soci dell’ANIPLA, per studenti e docenti delle Opere Sociali Don Bosco, per studenti e docenti dell’ITS Lombardia Meccatronica.

Altre categorie di persone  potranno partecipare previa iscrizione all’ANIPLA

 

ALTRE INIZIATIVE ANIPLA

Milano, 16 Aprile 2015

SAVE – Milano -3a edizione

Milano, 21 Aprile 2015

GdS “L’integrazione dei sistemi di automazione di processo: l’evoluzione degli standard industriali e gli approcci all’interoperabilità”

Udine, 23 Aprile 2015

II Incontro “La figura professionale dell’ingegnere”

Milano, 6 Maggio 2015

Workshop “La tecnologia wireless nel monitoraggio degli impianti Oil & Gas e Energia – Tecniche di progettazione e feeldback operativi”

Padova, Maggio-Giugno 2015

II Incontro “La figura professionale dell’ingegnere”

Veronafiere, 27-28 Ottobre 2015

Save Mostra Fiera Automazione Strumentazione Sensori

L’Aquila, 9 Novembre 2015

III Incontro “La figura professionale dell’ingegnere”

 

PROGRAMMA

 

8.15  ■ Registrazione dei partecipanti

8.45  ■Saluto di Don Luigi Mapelli – Preside dell’Istituto “E. Breda” – Opere Sociali Don Bosco

8.55  ■ Introduzione all’incontro: Raffaele Crippa Direttore ITS Lombardia Meccatronica –  Carlo Marchisio Presidente della  Sezione ANIPLA di Milano

9.15  ■  Presentazione  delle  Aziende

Endress+Hauser Italia S.p.A.

Massimo Restelli

Mitsubishi Electric Europe B.V.

Elena Tagliani

Francesco Remonti

B&R Automazione Industriale S.r.l.

Davide Poli

10.30 ■ Intervallo
10.50 ■ Presentazione  delle  Aziende

Festo S.p.A.

Valentina Ferrara

Vincenzo Di Nunzio

Rittal S.p.A.

Edgardo Porta

Heidenhain Italiana S.r.l.

Oscar Arienti

12.05  ■ Presentazione  del corso ITS Tecnico Superiore per l’automazione ed i sistemi meccatronici – Raffaele Crippa

12.30  ■ Discussione e chiusura  dei lavori

 

HANNO COLLABORATO ALL’INIZIATIVA

OSDB – Opere Sociali Don Bosco

Istituto “E. Breda”

CNOS/FAP Regione Lombardia

Fondazione ITS per le Nuove tecnologie
Meccaniche e Meccatroniche

 

Scarica il volantino

Agenda Settore Elettrico 2015

1

Con il nuovo anno ripartono le iniziative di collaborazione tra scuola e azienda.

Anche quest’anno, il settore elettrico delle Opere Sociali Don Bosco, organizza una serie di seminari tecnici per il settore elettrico-elettronico; gli eventi in programma sono rivolti agli allievi della formazione professionale, dell’istituto tecnico industriale e dei corsi di formazione superiore ITS e IFTS e a professionisti ed aziende del settore.

I seminari si terranno presso la scuola in Aula Zanoletti secondo gli orari e le date indicati nel manifesto e nella brochure.

La partecipazione è gratuita tramite prenotazione online.

Scarica la brochure degli eventi

 

  • LA SICUREZZA DELLE MACCHINE:
    la direttiva macchine e le soluzioni ai problemi di sicurezza.

06 Febbraio 2015 ore 15:00


Per quanto concerne la sicurezza delle macchine, utilizzatori e produttori devono rispettare molteplici norme.
Le conoscenze specifiche degli ingegneri Pilz unite all’esperienza maturata in diversi settori, rappresentano la base dei corsi di formazione a catalogo, che garantiscono praticità e un livello di apprendimento eccellente.
Pilz è in grado di offrire soluzioni pratiche anche a questioni complesse relative alla sicurezza delle macchine.

Prenota il tuo posto

 

 

  • IL RISPARMIO ENERGETICO:
    con la domotica è possibile!

19 Febbraio 2015 ore 15:00


Attraverso la domotica è possibile il controllo di riscaldamento, illuminazione, veneziane e impianto di climatizzazione nell’intero edificio risparmiando energia; non solo per l’edilizia pubblica ma anche
in quella privata e residenziale.
Theben sta definendo nuovi standard per il risparmio energetico nell’intero edificio. Gli ingegneri Theben illustreranno come attraverso un impianto intelligente e moderno aumentano comfort, sicurezza e risparmio. ScreenLine® di Pellini SpA progetta, sviluppa e realizza sistemi schermanti per vetrocamera che grazie alla tecnologia KNX rende l’immobile più efficiente dall’illuminazione al riscaldamento.

Prenota il tuo posto

 

 

  • I CAVI:
    una risorsa sottovalutata da troppi progettisti e tecnici.

06 Marzo 2015 ore 15:00


Dalla corretta scelta dell’isolante alle problematiche del cablaggio, e ancora, cavi di segnale, potenza e per applicazioni speciali.
I tecnici di LAPP ITALIA illustreranno l’importanza di una corretta scelta e del giusto dimensionamento del cavo per ogni soluzione, dall’elettronica, all’impiantistica, all’automazione, alla meccatronica.

Prenota il tuo posto

 

 

  • GESTIRE UN IMPIANTO DA REMOTO:
    Alveo, il sistema di supervisione domotico KNX

27 Marzo 2015 ore 15:00

ALVEO è la soluzione ideale per la gestione completa dell’ edificio:
un’interfaccia intuitiva che ti permette di gestire e controllare tutto ciò che ti serve, come e da che dispositivo vuoi tu.
ALVEO è il nuovo sistema per la supervisione domotica, composto da un hardware dedicato con sistema operativo linux, disponibile in versione compatta e da armadio rack, e software per la gestione completa dell’edificio.
Le diverse funzioni del tuo impianto domotico gestite attraverso l’applicazione, disponibile per piattaforme iOS, Android e Windows, utilizzando il tuo iPad o Tablet Android, iPhone, Smartphone Android o Windows.

Prenota il tuo posto

 

 

  • GESTIONE DEL MATERIALE E DEL LAVORO:
    un unico software, dal magazzino, alla progettazione, alla vendita.

10 Aprile 2015 ore 15:00


Il più completo software gestionale per impianti elettrici e termoidraulici.
Planet Premium di Tecnos è pensato per soddisfare le esigenze di impiantisti, progettisti e artigiani.
Rivolto a tutte le categorie ed in particolare alle aziende che operano nel settore elettrico ed idrotermosanitario che, grazie alle banche dati integrate, godono di preziosissime informazioni riguardo prezzi del materiale, schede tecniche, allegati tecnico-commerciali e brochure.
Un unico software per rispondere a tante esigenze.

Prenota il tuo posto

 

 

Salesiani Sesto presenta: “KZ” un film sulla deportazione

COMUNICATO STAMPA n. 104/2014

 

 SALESIANI SESTO PRESENTA “KZ”  UN FILM SULLA DEPORTAZIONE

 

IMG_1121

 Il Contesto Storico

 Il film di ricostruzione storica, è ambientato nel milanese, terra dei tre protagonisti. Guido Valota di Sesto San Giovanni, Angelo Ratti di Cernusco sul Naviglio e Venanzio Gibillini di Milano, sono tre giovani che tra il 1943 ed il 1944, durante l’occupazione nazifascista della Repubblica Sociale Italiana, sono arrestati e deportati nei campi di Mauthausen, Flossenburg e Dachau.

Due di loro, Gibillini e Ratti, riusciranno a salvarsi tornando alle loro case al termine della guerra mentre Guido Valota morirà in una marcia di trasferimento da un lager all’altro, durante la cosiddetta “Marcia della Morte”.

Grazie ai ricordi del figlio di quest’ultimo, Peppino Valota, e degli altri due sopravvissuti, è stato possibile raccogliere le testimonianze dirette delle loro vicissitudini e ricostruirle appunto nel film, nel quale immagini dei luoghi dove i fatti si svolsero veramente e le interviste saranno mescolate ad una serie di cortometraggi che illustrano quegli episodi.

 La Trama del Film

 La trama ruota attorno alle vicende che vanno dall’arresto, alla prigionia, alla deportazione, alla vita nel lager e infine alla liberazione dei protagonisti, in una serie di eventi che ne narrano gli aspetti umani e drammatici proprio per come i deportati li hanno vissuti e raccontati.

Ogni personaggio è seguito in questo tragico cammino, evidenziandone il film quei momenti incancellabili per la loro e le nostre coscienze ma l’opera coglie anche attimi di quotidiana normalità prima che la tragedia si abbatta su di loro.

 

Cast Artistico e Tecnico

IMG_1125

 Il film ha una peculiarità: è stato realizzato dagli allievi del quarto anno della Formazione Professionale Salesiana di Sesto San Giovanni, sotto la guida di Filippo Grilli, regista e formatore presso il Cnos Fap. I ragazzi hanno costituito la troupe tecnica (crew) che ha realizzato la pellicola, dalla regia di Ermanno Alini, alla direzione della fotografia affidata a Giuliana Tintori, fino alla colonna sonora il cui autore è stato il giovanissimo Matteo Motto.

 L’associazione culturale no profit “Gpg Film” che insieme al Cnos Fap ha prodotto la pellicola, ha prestato i propri tecnici che nella circostanza hanno fatto da supporto ai giovani neofiti, guidandoli nella difficile arte della cinematografia, mentre le location, l’arredamento, l’oggettistica e i costumi, che richiedevano una dose di esperienza maggiore sono stati affidati a Giancarlo Grilli, Giulia Brambilla, Patrizia Luiati e Carlo Bianchi e alla nota casa torinese di costumi di scena, Devalle.

Gli attori principali anch’essi non professionisti, sono stati Marco Maggioni nei panni di Guido Valota, Luca Pirola in quelli di Angelo Ratti e Michele Raimondino che ha interpretato Venanzio Gibillini, tutti e tra già attori nella precedente produzione della Gpg Film “La sabbia nelle tasche”.

Il cast artistico ha visto inoltre la presenza di oltre 50 attori non protagonisti più una serie innumerevole di comparse, la stragrande maggioranza dei quali sono allievi salesiani, ex allievi, formatori e genitori.

 

Di seguito alcune date in cui è possibile visionare il film.IMG_3679 (1280x855)

18 dicembre – prima assoluta alle ore 21.15 presso il Cinema Rondinella di Sesto San Giovanni

15 e 16 gennaio – due proiezioni presso il Cinema Santa Maria di Biassono

27 gennaio – due proiezioni pomeridiane ( alle ore  14 e 18) presso il Cinema Rondinella

27 gennaio – due proiezioni alle 15.30 e alle 21 presso il Cinema Villoresi di Monza

29 gennaio – una proiezione alle 21.15 presso il Palazzo Terragni di Lissone

25/2, 4/3, 11/3 – tre proiezioni mattutine alle 10.30 per le scuole della città

 

Sulla Pagina Youtube di GPG Film è possibile visionare il trailer ufficiale del film ed alcuni spezzoni.

https://www.youtube.com/user/GpgFilm

 

Per ulteriori informazioni e per prenotare i biglietti è possibile scrivere a uno dei seguenti indirizzi:

f.grilli@cnos-fap.it– o.delasa@cnos-fap.it – produzione@gpgfilm.it

 articolo avvenire

_pc    Scarica il Comunicato Stampa  –  Foto backstage  – 

 

Scuola Aperta – Superiori

 

 

Vieni a trovarci! Iscriviti ai Workshop in fondo a questa pagina!

open day superiori 20142015

Iscriviti ai Workshop

Formazione Professionale

Di seguito puoi iscriverti ai singoli workshop dei settori nei giorni indicati.

Clicca sulla giornata che preferisci per iscriverti al workshop del settore desiderato.

 IeFP Meccanica Elettrico Motoristico Termoidraulico
Venerdì 16/01/2015   Dalle 14:00 alle 16:00
Mercoledì 21/01/2014  Dalle 14:00 alle 16:00
Venerdì 23/01/2014   Dalle 14:00 alle 16:00

 

ISTITUTO “E. BREDA”

Clicca sul settore che ti interessa ed iscriviti ai nostri workshop!

N.B. L’iscrizione deve essere fatta a nome dello studente che parteciperà al workshop

 

Istruzione Tecnica: ELETTRONICA

Istruzione Tecnica: ELETTROTECNICA

 Istruzione Tecnica: INFORMATICA

Istruzione Tecnica: MECCANICA E MECCATRONICA

 

Liceo SCIENTIFICO

Liceo delle SCIENZE APPLICATE

Liceo delle SCIENZE UMANE

 

Scuola Aperta OSDB comunicato

COMUNICATO STAMPA n. 102/2014

 

Scuola Aperta alle Opere Sociali Don Bosco

 

Come ogni anno le Opere Sociali Don Bosco aprono le porte a tutti i ragazzi e a tutte le ragazze che vogliono visitare con le proprie famiglie l’Opera salesiana di Sesto San Giovanni. Quest’anno gli appuntamenti sono molteplici e permettono di conoscere al meglio le attività proposte dai vari settori.

1) WORKSHOP

Grazie ai workshop, in uno o più pomeriggi i ragazzi e le ragazze, guidati dagli studenti più grandi e dai loro insegnanti, potranno sperimentare i diversi percorsi formativi presenti nell’Opera:

Istruzione e Formazione Professionale

Fino venerdì 12 dicembre 2014, dalle ore 14.00 alle ore 16.00, secondo un calendario prestabilito, pubblicato sul sito della scuola.

Istruzione Tecnica e Liceale

Da lunedì 24 novembre 2014, dalle ore 14.00 alle ore 16.00, secondo un calendario prestabilito, pubblicato sul sito della scuola.

Per iscriversi ai workshop è necessario compilare il modulo di iscrizione sul sito internet  www.salesianisesto.it

2)  OPEN DAY Scuola secondaria di primo grado

Sabato 8 novembre 2014 la Scuola secondaria di primo grado convoca alle ore 8.30 presso il cinema Rondinella i ragazzi/e che frequentano la classe terza e quarta della scuola primaria. Alle ore 10.30 i ragazzi/e che frequentano la classe quinta della scuola primaria.

3) OPEN NIGHT Scuola Superiore

Venerdì 21 novembre 2014 si svolgerà l’Open night con due orari di visita, alle ore 19.00 e alle ore 20.00.

3) OPEN DAY Scuola Superiore

Sabato 22 novembre 2014 si svolgerà l’Open day con i seguenti orari di visita: 8.30 – 9.30 – 10.30 – 11.30.
Sabato 10 gennaio 2015 si svolgerà l’Open day con i seguenti orari di visita: 10.30 – 11.30.
Per ulteriori informazioni consultare il sito internet www.salesianisesto.it

 

Sesto San Giovanni 03/11/2014

 

Scarica il comunicato stampa 

Il Beato Paolo VI e i salesiani

 

COMUNICATO STAMPA n. 101/2014

 

Il Beato Paolo VI e i Salesiani di Sesto San Giovanni.

 

Questa mattina in piazza San Pietro Papa Francesco ha presieduto la Santa Messa per la conclusione del Sinodo straordinario sulla famiglia e Beatificazione del Servo di Dio il Sommo Pontefice Paolo VI.

L’allora Mons. Montini arcivescovo di Milano ha visitato in diverse occasioni l’opera salesiana di Sesto San Giovanni. In particolare vogliamo ricordare la visita dell’arcivescovo Montini il 29 marzo 1958 quando assieme al Rettor Maggiore dei Salesiani Don Renato Ziggiotti, all’onorevole Oscar Luigi Scalfaro inaugurarono ufficialmente il Centro di Istruzione Tecnica e Addestramento Professionale.

Stralciamo qualche pensiero del suo discorso che abbiamo ritrovato nella cronaca della casa:

«E guardando specialmente a voi giovani che né abbiamo provato il sentimento vivo e sincero di riconoscenza per quelli che ci hanno preceduto e hanno lavorato per voi, perché vediamo nella loro opera una sorgente di bontà nel vostro cuore. E poi ci siamo estasiati ad ammirare questa bellissima opera, questo monumento della vostra città, questo strumento per un mondo da rifare. Guardando questa scuola, le aule, le officine, abbiamo spinto il nostro sguardo nel futuro, nella contemplazione di una società sviluppata sopra queste fondamenta. Il nostro paese mette le radici e si fonda sul lavoro, e al lavoro si dà il più ampio impulso in omaggio al primo solenne articolo della Costituzione del Popolo Italiano. Ma i problemi del lavoro pongono oggi quelli della scuola, perché bisogna insegnare al popolo il lavoro, bisogna saper dare una specializzazione all’attività, vi è bisogno di periti e di maestri d’arte e di giovani che conoscano bene il loro mestiere. E’ questa una precisa indicazione del nostro tempo per l’immenso impiego di macchine nel lavoro. Orbene questa scuola risponde a pieno a tutte queste esigenze. D’altra parte essa non rappresenta una novità perché qui si compie una tradizione che è ormai secolare nella Chiesa Cattolica e che ha proprio in Don Bosco il suo antesignano. Questa scuola non entra nella storia della Famiglia Salesiana come una cosa insolita ma non è che lo sviluppo normale e logico di un indirizzo che risale ai primissimi tempi di vita della Congregazione fondata da Don Bosco. La scuola professionale in Italia porta una originale impronta salesiana e noi, vedendo questa bella realizzazione, attuata con tanto sacrificio, plaudiamo Don Bosco mirabile percorritore dei bisogni del nostro tempo. E concludendo: voi non potete dire: “Nessuno mi ha amato”. Avete la vostra famiglia, la vostra parrocchia che vi accoglie, avete in questa scuola la vostra testimonianza che la Chiesa, che la società tutta, che la Patria vi vuol bene: avete questi figli di Don Bosco che con fedeltà continuano lo sforzo educativo del Santo della gioventù e si curano di voi e stanno al vostro fianco. Tra di voi Cristo non è morto e nella vostra città, qui, fiorisce la carità di Cristo. Questa testimonianza dovete portarla nel cuore! Dovete portare nella vita ciò che qui imparate! Qui dovete imparare ad elevare il vostro lavoro a Dio con la forza ardente della preghiera!».

 

Sesto San Giovanni 19/10/2014

Scarica il comunicato stampa

 

 

Programma GM-EDU IFP

Stampa

La Formazione Professionale aderisce al Programma GM-EDU

“Come avvicinare la scuola al mondo del lavoro”. 

La costante crescita tecnologica che ha interessato il mondo dell’Auto e le complesse procedure di riparazione dei autoveicoli, hanno incrementato la richiesta di risorse specializzate presso le autofficine indipendenti. Il giornale del meccanico, che dalla sua costituzione crede nell’importanza della formazione riconoscendo alla scuola il ruolo primario dello sviluppo della società, con il programma GmEdu vuole -in modo attivo- essere un elemento trainante per la formazione di nuove giovani risorse specializzate. Il giornale del meccanico si impegna a fornire ai diversi istituti aderenti al progetto tutte le sue informazioni e i contatti necessari per trasformare gli studenti, che si affacciano al mondo del lavoro, in meccatronici, le figure professionali altamente specializzate nella riparazione delle moderne autovetture e nella gestione delle officine.

Ulteriori informazioni  www.gm-edu.it.

_MG_7416_MG_7449

Giornata di Studio sull’Identità della scuola Salesiana

In occasione del Bicentenario di don Bosco le Opere Sociali Don Bosco di Sesto San Giovani offrono ai propri docenti ed a quelli delle scuole salesiane vicine una giornata di studio e approfondimento sull’identità della scuola salesiana. Nella prima parte della mattina verranno presentate due relazioni magistrali dai Prof.ri Luigi D’Alonzo (Facoltà di scienze della formazione – Università Cattolica, Milano) e Miguel Angel Garcia Morcuende (Direzione Generale Opere Don Bosco – Roma), le quali hanno lo scopo di dare degli elementi di riflessione pedagogica e carismatica sul nostro operare nella scuola.

Nella seconda parte, invece, verranno condivise, per gruppi di interesse, delle esperienze pedagogiche e didattiche significative, aprendo così uno spazio di confronto e di dibattito.

La partecipazione è libera e gratuita, per dare al maggior numero possibile di docenti la possibilità di prendere parte a questa iniziativa di carattere formativo. Nel PDF allegato ulteriori informazioni.

 

giornata scuola salesiana