Il Buongiorno del Direttore

Il primo Buongiorno del Direttore don Elio Cesari, in occasione dell’inizio del nuovo Anno Scolastico:

Siamo all’inizio dell’anno scolastico, e voglio farmi aiutare dalla figura della Regina Elisabetta II per il primo Buongiorno dell’anno.

Cosa ha insegnato a me questa vecchietta?

Due cose…

Sappiamo tutti che è stata una Regina che non voleva farlo, non doveva esserlo, e lo sapeva.

Era la terza in successione, ma la vita (come fa spesso…) ha deciso diverso: il nonno muore, lo zio abdica, il papà muore e lei (giovanissima) decide di non fuggire, cercando di compiere il suo dovere la meglio delle sue possibilità, fino alla fine.

Durante la Guerra, appena maggiorenne, si arruola con l’esercito, anche se il papà non voleva: unico caso di donna della casa reale, si abilita come camionista e meccanico.

Poco dopo, diventa Regina e nella cerimonia di incoronazione, al momento più importante del rito, dice che non vuole le telecamere.

Tutti le chiedono il motivo.

Lei risponde: “Perchè ho paura di essere vista tremare”.

La vita può costringerci a fare quanto non desideriamo.

E nella vita non siamo nè coraggiosi nè codardi, ne forti nè fragili: siamo un misto di tutto questo.

Non dobbiamo vergognarcene.

Si può essere regina e avere paura di essere visti tremare.

Questa è la più grande dignità dell’uomo, dal re fino all’ultima delle persone su questa terra: l’umanità, in carne ed ossa.

Buon inizio di anno scolastico a tutti i nostri studenti, docenti, famiglie e tutto il personale scolastico!

#anno scolastico 2022/23
#Scuola